vegni_foto_home

 

L’Azienda pubblica di servizi alla persona “G. Vegni” di Castel del Piano opera nel campo dell’assistenza residenziale socio-sanitaria e offre servizi e prestazioni ad anziani autosufficienti e non autosufficienti. La struttura ospita 60 anziani di cui 48 non autosufficienti e 12 autosufficienti. Il servizio per non autosufficienti R.S.A. (Residenza Sanitaria Assistenziale) è convenzionato con l’Azienda USL 9 di Grosseto per n.46 posti di cui 43 a carattere definitivo e 3 per inserimento a carattere temporaneo e di sollievo.

L’Associazione “SOLIDARIETA’ SENZA CONFINI” dona il defibrillatore

L’Azienda Pubblica di Servizi alla Persona “Giuseppe Vegni”  ringrazia l’associazione SOLIDARIETA’ SENZA CONFINI per la donazione di n. 1 defibrillatore Philips Hertstart FRx861304

Leggi Tutto

Avviso Stakerholders 2018-2020

Avviso Stakeholders 2018-2020  scarica qui

Leggi Tutto

Mimose per tutte

Quando stamani le nostre ospiti sono scese a fare colazione hanno trovato una piccola e profumata sorpresa che le aspettava e dopo poco un bellissimo mazzo di fiori è stato recapitato per tutte le donne che vivono e lavorano qui. 

Leggi Tutto

Stefano Scaramelli in visita al Vegni

Il Presidente della Commissione Sanità della Regione Toscana visita la nostra struttura accolto dal Presidente Giovanni Spinetti e dal Coordinatore Amministrativo dott.ssa Cristina Bruni, presenti all’incontro il Sindaco del comune di Castel del piano Claudio Franci e l’Assessore Pitardi Romelia. 

Leggi Tutto

BUONE FESTE

L’Azienda Pubblica di Servizi alla Persona G. Vegni augura da parte dell’Amministrazione e dei suoi dipendenti un Felice Natale a tutti!

Leggi Tutto
 
Vista del giardino

Posa della prima pietra

Sala attivita ricreative

"Ascolta i vecchi e non la sbagli."

Giovanni Verga

Sala TV

Vista del lastricato

"Non essere più ascoltati: questa è la cosa terribile quando si diventa anziani."

Albert Camus

Lastricato e giardino

Benedizione della prima pietra

Bagno assistito

Inverno a Castel del Piano

“Il giovane cammina più veloce dell'anziano, ma l'anziano conosce la strada.”

Antico proverbio africano